Da Zu Bao, Il Direttore risponde…

Diabete, patologie autoimmuni e terapie alternative
Buongiorno, sono una trentenne diabetica non rassegnata ad esserlo per tutta la vita per il semplice fatto che sperimento fasi di benessere in cui il fabbisogno insulinico cala drasticamente... non c'è nessun caso di diabete giovanile nella mia famiglia e la comparsa all'età di 17 anni è seguita a un periodo di forte stress. Sono associate altre patologie autoimmuni, di cui sintomatiche per ora "solo" l'ipotiroidismo. Non mi sono risparmiata quasi niente nella ricerca del benessere... sperimento e cerco... ora mi sono assestata su agopuntura e qi gong. Sono sempre stata ipersensibile ai piedi e spesso me li massaggio da [continua]
Talassemia (anemia mediterranea)
Rispondo a chi mi ha scritto chiedendomi informazioni per aiutare la sorella che ha difficoltà a rimanere incinta per complicanze relative a una forma di talassemia. A causa della natura stessa delle malattie genetiche le terapie hanno di solito un successo parziale e spesso risolvono solo alcune conseguenze della malattia, pertanto la prevenzione è attualmente l'unica strada percorribile. La talassemia (anemia mediterranea o microcitemia) è una malattia ereditaria che fa parte del gruppo di disordini ereditari della sintesi dell'emoglobina che ha il compito di trasportare l'ossigeno alle diverse cellule del corpo e di eliminare l'anidride carbonica. I globuli rossi sono [continua]
Aiuto! Mi hanno diagnosticato il neuroma di Morton e vogliono operarmi. Direttore è così gentile da spiegarmi cos'è questa malattia? È un tumore? Questa parola Norton o Morton mi terrorizza, vogliono tagliarmi il piede! Per favore mi risponda, il piede mi fa male di giorno quando cammino e di notte non dormo per la paura, cosa devo fare? Fausto Tranquillo Fausto non essere infausto! Il semplice camminare, lo stare in piedi o correre esercitano una compressione superiore alla media sui tessuti molli posti sotto le teste metatarsali rispetto a quando siamo seduti o sdraiati. Nei soggetti predisposti questa compressione può [continua]
Gentile direttore, mi rivolgo a Lei per ringraziarla della pazienza, la precisione, la dedizione che ci mette per rispondere alle domande che le vengono rivolte. Seguo con piacere e interesse la rubrica del Dazubao e sono sempre in attesa di leggere quanto scrive. Questa volta mi sono decisa anch'io a scriverle. Spero che il mio quesito non sia considerato banale. Perchè quando arriva la primavera ci si sente più stanchi del solito? C'è un rimedio per questo malessere diffuso? La riflessologia può aiutare? Grazie se mi vorrà rispondere. Maria Grazia - Roma In inverno alcuni animali vanno in letargo, alcune [continua]
Ancora sulla cellulite…
Buon giorno Direttore, ho visitato ora il sito dello Zu Center e scaricato l'articolo sulla cellulite... Grazie per quello che ha scritto, ho letto attentamente l'articolo trovandolo pungente, divertente ma soprattutto: VERISSIMO! Trovo difficile scrivere, ma l'emozione che ho provato nel leggerlo è stata molto forte, soprattutto sul discorso: assunzione di responsabilità. Siamo stati educati, indotti, tartassati in qualsiasi modo e con qualsiasi mezzo a credere che altri possano compiere miracoli su di noi e mai nessuno, o quasi, invece punta il riflettore sul fatto: "Io cosa faccio per me stessa???" Forse è quest'atteggiamento passivo che porta a riempire i [continua]
Quando firmare diventa un problema…
Spettabile Direttore, mi rivolgo a lei perché seguo costantemente le comunicazioni che sono scambiate nella vostra bacheca e l'acutezza di certe sue risposte m'inducono a pensare che sia assolutamente in grado di aiutarmi... Mi riconosco come una persona generalmente timorosa e ansiosa, malgrado quest'atteggiamento, dall'età di quindici anni canto in un coro anche davanti a un vasto pubblico! Quello che proprio non mi riesce e che spesso mi fa fare brutte figure è apporre la firma su un documento davanti a un interlocutore che mi sta osservando... È incredibile! Proprio non mi viene... faccio degli scarabocchi, inizio poi m'interrompo e [continua]
Libri per l’auto-massaggio
Buon giorno, mi chiamo Giorgio T. e vorrei, se possibile, informazioni sulle vostre pubblicazioni. Sono diabetico dall'adolescenza, ora ho 52 anni, vorrei che mi consigliaste, se possibile, un libro che mi potesse aiutarmi per auto-massaggiare i piedi, in modo da averne un sollievo immediato e un aiuto per individuare quale parte del corpo mi sta producendo il disagio e per tentare di porvi rimedio. Lo so che per voi, che fornite questo servizio, sono informazioni riservate, ma se potete aiutarmi in quanto non posso raggiungervi, mi fareste un grosso favore. Giorgio T. Buon giorno Giorgio, non ti preoccupare, riservatezza e [continua]
Egregio Direttore, dopo essermi curato per anni con buoni risultati, semplicemente consultando di tanto in tanto il suo testo "Guida Taoista alla Riflessologia plantare" e "il medico di se stesso" di Naboru Muramoto, sono arrivato allo zoccolo duro dei miei squilibri genetici. Al mio personale tallone d'Achille. Da tre mesi sono disturbato dai sensori del tallone sinistro che contrastano le sensazioni che arrivano dal davanti del piede e del resto del corpo. Tenga presente che sono stato 41 anni con l'anca sinistra lussata a seguito di una caduta che a 11 anni mi aveva procurato la frattura di tibia e [continua]
Ciao Enrica… felice di risentirti!
Buongiorno a tutti! Ho ricevuto la newsletter di aprile e ho esplorato il sito dello Zu. Non posso che complimentarmi per la presentazione e i contenuti: è bellissimo! Inoltre mi da molta gioia e commozione guardare alla sua data di nascita: anni '80! Quando nel nostro paese ancora si guardava con estrema diffidenza a tutto ciò che era "estraneo", lo Zu si proponeva come punto di riferimento per voci nuove, voci dal mondo, approfondimenti, esplorazioni, continuità, collaborazioni, accoglienza! Innegabile che Alfredo abbia una grande forza dentro di sé, non l'ho mai visto perdersi d'animo anche di fronte a tante difficoltà, [continua]
Toh! Chi si risente: Antonietta!
Amici dello Zu, vi scrivo perché è da un pò che non ci si sente ne ci si vede, dal solstizio d'inverno e mi dispiace veramente tanto. Tra dicembre e gennaio non sono stata molto in forma... pensavo ad un'influenza che mi trascinavo da due mesi e invece a fine gennaio ho scoperto di essere incinta!!! Sono felicissima e mi piace condividere con voi questa notizia. Non vedevo l'ora di dirvelo, ho però aspettato l'esito dell'amniocentesi e fortunatamente la gravidanza procede bene. Questa premessa per dirvi che mi mancate tanto, che verrò a trovarvi sicuramente a maggio e che purtroppo [continua]

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Cliccando sul bottone ACCETTO dai il tuo consenso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi