Alluce valgo, sempre lui. Che dolore!

alluce valgo cause rimedi

Torna ancora il valgismo dell’alluce

Egregio Maestro,
ho appena letto alcuni suoi articoli sull’alluce valgo. Li ho trovati completi e professionali. Al contempo ho trovato riscontro di ogni dettaglio sul mio corpo e sul mio essere. Ho 29 anni e l’alluce valgo a entrambi i piedi. La mia vita è notevolmente migliorata a livello fisico. Dolori alla schiena e postura sbilanciata, dopo che ho cominciato a usare dei plantari fatti su misura per i miei piedi.

Il mio piede sinistro è cavo. Ora però per via del caldo, posso usare solo scarpe più leggere. Mi stanno sempre strette sull’alluce che è abbastanza pronunciato però non entra il plantare e non posso ancora usare gli infradito. Lasciano libero il piede e sto meglio. Sta tornando il dolore perché alcune volte la calza si sposta e mi blocca l’alluce.  Stando fuori casa tutto il giorno non riesco a riposare il piede.

Che posso fare? Se il dolore torna è a causa dei conflitti? Allora il plantare è una soluzione o un palliativo? Soffro molto di come i miei piedi si sono trasformati. Già da anni che sono così. Mi sento ancora giovane per tutti questi problemi ai piedi, limitano la mia voglia di “andare”.

Grazie mille per l’ascolto. Una buonissima giornata..

allucevalgo

Sara dalla Sardegna

Buona giornata anche a te Sara dalla Sardegna, com’è possibile non dare ascolto a chi soffre di alluce valgo? Hai già letto alcuni degli articoli pubblicati, allora provo a darti dei consigli pratici.
Alluce o alluci rossi, caldi, gonfi, infiammati, impacchi d’argilla aiutano a ridurre l’infiammazione e il dolore.

 

Plantari?

I plantari funzionano sintomaticamente per periodi limitati.  Fino a quando il piede non determina una nuova forma di cedimento dei legamenti della volta trasversa delle epifisi distali dei metatarsi. Significa un ulteriore conseguente aggravamento della deformazione.
I plantari riducono le funzioni articolari. Non le migliorano mai. Determinano carichi e sovraccarichi neuromuscolari in altre aree dei piedi. Sono un parziale aiuto sintomatico solo per chi svolge un lavoro che costringe a stare in piedi quasi fermi: parrucchieri, cassieri, vigilantes… Ma non per chi ci deve camminare.

Un massaggio ben eseguito da un riflessologo esperto è la strada più sicura per risolvere il dolore, l’infiammazione dell’articolazione e il recupero della mobilità. L’articolazione rimane sporgente ma senza generare dolore. Nei mercati dove vendono prodotti artigianali di legno, una cassetta simile a un pallottoliere o con rulli, potrebbe alleviare i tuoi dolori. Generare un’aumentata vascolarizzazione della pianta dei piedi con relativo rilassamento dei muscoli plantari. Nel caso del cavismo che denunci i muscoli plantari sono contratti.

Se potessi essere lì da te…
Auguri Sara.

Laozu Baldassarre

Logo Original Reflexology Zu

Zu Center
Via Pergolesi 29
20124 – Milano
Tel. 02 66.98.19.11 (chiama)
Fax: 02 66.71.64.55
Email: mail@zucenter.com

Zu Center
Via Sondrio 81 (MM Cascina Antonietta)
20064 – Gorgonzola (MI)
Tel. 324 74.74.557 (chiama)
Email: vekiopiede@gmail.com

© 2019 Zu Center - Tutti i diritti riservati – P.IVA 06862610158 – Privacy

Seguici su Facebook