L’idrocele

Buongiorno.
Vorrei gentilmente sapere se con la riflessologia è possibile curare un “idrocele”.
Fiducioso in una vs. esauriente risposta ringrazio in anticipo.

B.


Namasté,
spiacente non esistono tecniche naturali e non invasive per la risoluzione dell’idrocele. L’unica strada percorribile è l’intervento chirurgico.
L’idrocele è una raccolta liquida sierosa che prende spazio tra i due foglietti o tuniche che ricoprono il testicolo. La causa più frequente è l’ernia inguinale. Non porta ad atrofia testicolare, ma nel giovane è comunque consigliabile l’intervento chirurgico di eversione della tunica vaginale che riveste completamente il testicolo, così da eliminare definitivamente il problema.
L’idrocele può tuttavia ricomparire con il passare degli anni in seguito a un trauma o a una grave infezione. In tutti questi casi è presente un’alterazione tra secrezione e riassorbimento del liquido posto tra i due foglietti della tunica vaginale.
Per tua tranquillità sappi che questo rigonfiamento a livello testicolare non interferisce con la funzione sessuale e non causa sterilità.
Ci si può accertare che sia un idrocele e non un varicocele, un’ernia scrotale, un’infiammazione del testicolo, con una transilluminazione: appoggiare una pila sotto lo scroto ed evidenziare l’eventuale luminosità. In caso di varicocele lo scroto lascia trasparire una certa luminescenza, se lo scroto non lascia passare luce, è fondamentale indagare in un’altra direzione.
Auguri.

Laozu Baldassarre

Logo Original Reflexology Zu

Zu Center
Via Pergolesi 29
20124 – Milano
Tel. 02 66.98.19.11 (chiama)
Fax: 02 66.71.64.55
Email: mail@zucenter.com

Zu Center
Via Sondrio 81 (MM Cascina Antonietta)
20064 – Gorgonzola (MI)
Tel. 324 74.74.557 (chiama)
Email: vekiopiede@gmail.com

© 2019 Zu Center - Tutti i diritti riservati – P.IVA 06862610158 – Privacy