Laozu Dixit

Come poteva mancare un capitolo sull’alluce? Così pieno di ricordi, eventi, aneddoti, che non so da dove iniziare, è come un albero pieno di mele da mettere in un cesto, dove comincio? Alluce duro, molle, insaccato, valgo, all’insù, all’ingiù, unghie incarnite, solchi emozionali, fossette, rosso, blu, bianco, notizie più dettagliate le trovate nel Vol. II Morfologia Zu. Ci sono negozi di orologi, che hanno vetrine piene di modelli per tutti i gusti, dai più semplici, ai più complicati o essenziali, ai barocchi, ai manuali, ai meccanici, al quarzo, con le fasi lunari… che l’occhio quando spazia tra [continua]
Organo presente solo nel corpo femminile è fonte primaria di somatizzazioni. L’utero per forma e funzioni distingue la donna dall’uomo, reflessologicamente è situato a metà strada tra il malleolo interno e la tuberosità inferiore interna del calcagno. Attraverso i piedi è in grado di darci notevoli quantità di indicazioni nell’interpretazione morfologica psicosomatica. La differenza fondamentale a livello archetipo nel rapporto utero/prostata è che la donna si è sempre identificata con il concetto di maternità, di fecondazione, di riproduzione intesa nel senso della continuità della specie. Questo aspetto ci spiega il riferimento come la madre terra o la mucca sacra dispensatrice [continua]
Wu wei, agire senza agire, è la via per giungere al Dao, la Via. Se stai cercando l’area riflessa da massaggiare, non sei ancora un Reflessologo Zu. Se stai cercando il punto riflesso da massaggiare, non sei ancora un Reflessologo Zu. Se stai cercando la miglior tecnica per massaggiare un piede, non sei ancora un Reflessologo Zu. Il piccolo reflessologo massaggia piedi. Il piccolo Reflessologo Zu massaggia persone attraverso i piedi. Il Reflessologo Zu massaggia l’anima della persona attraverso i piedi. Quando dimenticherai te stesso per diventare piede, quando attraverso i piedi percepirai le grida di dolore dell’anima [continua]
Li guarderete con occhi diversi. Imparerete a sentire i loro dolori profondi. Sentirete le grida di dolore dell’anima. Apprenderete a rispettare il dolore e l’offesa. Laozu Baldassarre [continua]
All’inizio del mio cammino sulla via della Riflessologia del Piede, il mio entusiasmo era tale che toccavo i piedi di tutte le persone che frequentavo, fino a toglier loro le scarpe personalmente se si dimostravano restie a farlo. Non vedevo nient’altro che piedi. Passò del tempo e un giorno presi coscienza che la maniera di trattare i piedi non era più la stessa: non stavo più massaggiando piedi, stavo massaggiando piedi di persone. Trascorse del tempo e riflettendo sul cammino percorso mi accorsi che l’attenzione si era spostata, il lavoro mi appariva diverso: ora stavo massaggiando persone [continua]

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Cliccando sul bottone ACCETTO dai il tuo consenso. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi