Morton, neuroma, sindrome, nevralgia.

neuroma di morton

Aiuto!
Mi hanno diagnosticato il neuroma di Morton e vogliono operarmi.

Direttore è così gentile da spiegarmi cos’è questo neuroma di Morton? È un tumore? Questa parola Norton o Morton mi terrorizza, vogliono tagliarmi il piede! Per favore mi risponda, il piede mi fa male di giorno quando cammino e di notte non dormo per la paura, cosa devo fare?

Fausto

 

Tranquillo Fausto non essere infausto!

neuromamorton

 

Il semplice camminare, lo stare in piedi o correre esercitano una compressione superiore alla media. Sui tessuti molli posti sotto le teste metatarsali rispetto a quando siamo seduti o sdraiati.
Nei soggetti predisposti questa compressione può divenire patologica, l’organismo difende l’ipersensibilità delle terminazioni nervose sottostanti determinando la formazione di tessuto fibroso nel sottocutaneo.

Il trauma continuo e persistente aumenta la dimensione di questo tessuto fino a circondare e intrappolare il fascio neuro vascolare, la struttura fibrotica che ne consegue è definita “neuroma di Morton”.

La compressione e la sollecitazione del neuroma determina un dolore neuritico dell’area intermetatarsale che può irradiarsi fino alle dita. I sintomi sono acuti, comunemente descritti come una fitta simile a una coltellata che può manifestarsi in qualsiasi momento della camminata, senza una giustificazione apparente e il dolore s’irradia su tutta l?area intermetatarsale.

La funzione del nostro massaggio è di permeabilizzare la neostruttura fibrotica che si è creata rendendola adattabile alle sollecitazioni della deambulazione e agendo sulla postura ottimizzandone così la distribuzione del peso corporeo sui piedi. Il massaggio risulta piacevole e rilassante, la risposta positiva è pressoché immediata, il paziente quando si alza dal lettino descrive la sensazione di camminare su una nuvoletta. Alcune terapie sono necessarie per far sì che il cervello memorizzi la postura antalgica.

Laozu Baldassarre

Morton diagnosticato con ecografia

Buonasera,

ho un neuroma di Morton diagnosticatomi con una ecografia. Sono un podista e da circa un mese non posso più correre. Dopo avere fatto cinque sedute di mesoterapia, prima con Voltaren, poi una sola volta con cortisone e agopuntura non ho ottenuto ancora risultati. Ho ordinato anche dei plantari, ma non so se mi saranno di aiuto. Vorrei sapere se la Riflessologia Zu o la riflessologia tradizionale possono aiutarmi a farmi ritornare a correre.

Grazie.

Alessandro


Ciao Alessandro,

Generalmente si parla di sindrome o di morbo quando una patologia è di origine sconosciuta. Non disperare, prima cosa determinare le dimensioni del morbo di Morton, poi si potrà procedere di conseguenza. Ripeto alcuni concetti già espressi in altre occasioni: non è l’agopuntura, l’omeopatia o la riflessologia che curano, queste sono solo delle tecniche che abbiamo a disposizione, è sempre l’agopuntore, l’omeopata o il riflessologo che con la sua sensibilità e competenza può risolvere problemi.

Sintomatologia Morton

Sintomatologia di Morton, che rientra fra quelle indicate come tumori benigni, è un tipo di fibrosi perinervosa, determinata da un’irritazione cronica di uno dei nervi interdigitali dei piedi, solitamente quello passante tra il terzo e il quarto dito, ma anche tra il secondo e il terzo, provocato da uno stimolo irritativo cronico di natura meccanica generato dall’aumento del volume della guaina. Con il passare del tempo il tessuto cicatriziale fibroso attorno al nervo può raggiungere notevoli dimensioni. Il nervo, prima della biforcazione alla radice delle dita, quando ispessito genera la sindrome dolorosa.

L’individuazione diagnostica certa non sempre è facile, mediamente la diagnosi arriva dopo circa cinque anni dai primi sintomi. Nel frattempo il paziente ha già percorso una lunga via crucis, tra plantari, anti infiammatori e infiltrazioni.  Ho risposto a questo quesito in passato. Troverai più informazioni  tra gli “Articoli” pubblicati. Non disperare, se puoi raggiungerci faremo di tutto per aiutarti.

Auguri!

Laozu Baldassarre

Logo Original Reflexology Zu

Zu Center
Via Pergolesi 29
20124 – Milano
Tel. 02 66.98.19.11 (chiama)
Fax: 02 66.71.64.55
Email: mail@zucenter.com

Zu Center
Via Sondrio 81 (MM Cascina Antonietta)
20064 – Gorgonzola (MI)
Tel. 324 74.74.557 (chiama)
Email: vekiopiede@gmail.com

© 2019 Zu Center - Tutti i diritti riservati – P.IVA 06862610158 – Privacy