Chemioterapia ed effetti collaterali

stomacoBuonasera sono una donna di 54 anni.
Dopo un trattamento di chemioterapia soffro di disturbi e scopro di avere un grosso diverticolo all’esofago a circa 3 cm dal cardias. Mangio male e vomito, mi vogliono operare ma sono contraria. Io sento che se riuscissi a riprendere il possesso dei muscoli o del respiro non so bene cosa, ma so che potrei almeno stare meglio.

Potrebbe aiutarmi? Il mio nome è Franca, grazie saluti.


Namastè Franca.
Possiamo aiutarti. Le chemioterapie come effetti collaterali possono avere reflusso esofageo, che comporta nausea e vomito, in casi più complessi diverticolosi, vene esofagee, ulcere eccetera. Ripristinando il fisiologico movimento peristaltico dello stomaco queste manifestazioni scompaiono. L’importanza della respirazione consapevole è parte fondamentale di questo processo: il diaframma sollecita gli organi sopra e sotto di esso.

L’apprendimento della respirazione consapevole è rapido quando professionalmente guidato.
Ti aspetto.

Laozu Baldassarre

×